LA ROSA DELL’ATLETICO ROMA FOOTBALL CLUB

Quali sono stati i calciatori che hanno lasciato il segno nell’Atletico Roma Football Club?

Vediamo qui di seguito i cinque calciatori che detengono il record di reti nella squadra, ed analizziamo qual è stato il loro percorso dopo l’Atletico Roma Football Club.

Daniel Ciofani: realizza ben 54 reti durante tre stagioni all’Atletico Roma. Successivamente al fallimento della società laziale viene tesserato dal Parma per la stagione 2011-2012. Daniel Ciofani è ricordato soprattutto per essere il miglior marcatore nella storia del Frosinone. Oggi ricopre il ruolo di attaccante della Cremonese, mentre suo fratello maggiore, Matteo, è un difensore del Bari.

Paolo di Canio: gioca in squadra quando ancora deteneva il nome di Cisco Roma, approda in squadra già avviato nella sua carriera e sarà proprio qui che terminerà la sua carriera calcistica con un totale di 14 reti realizzate. A fronte di una lunga serie di infortuni, di Canio decide di annunciare il proprio ritiro dopo la partita contro il Benevento il 27 Gennaio 2008, dove segna ben 2 goal. Recuperato dagli infortuni decide di passare dal calcio a 11 al calcio a 5 su spiaggia, riuscendo così a diventare il titolare della nazionale italiana di beach soccer. Qualcuno probabilmente ricorda il nome di Paolo di Canio per il saluto romano, ossia la sua esultanza, che tanto ha fatto discutere tifosi e addetti ai lavori. Le polemiche sono state talmente ripetute che l’episodio ha fatto eco anche fuori dai confini nazionali, provocando anche l’interesse e lo sbigottimento dell’allora presidente della FIFA Joseph Blatter. Il calciatore, dal canto suo, ha sempre giustificato i suoi gesti spiegando di non avere nessun legame o riferimenti politici, ma di farlo solo ed esclusivamente per i tifosi laziali. Nonostante questo, ripetute esultanze di questo tipo gli sono costate minacce di sanzioni prima, ed una multa del valore di 10mila euro dopo.

Giacomo Banchelli: nella classifica dei migliori marcatori della rosa dell’Atletico Roma Football Club troviamo Giacomo Banchelli, militante della squadra durante la stagione 2005-6 ed autore di 8 reti totali. Classe 1973, oggi allenatore avviato, ha debuttato in serie A giovanissimo, all’età di 16 anni, ed ha indossato le maglie di Fiorentina, Cagliari ed Atalanta in serie A e 137 presenze in serie B.

Stefano Bellé: approda nell’ Atletico Roma nel 2008, quando allora si chiamava ancora Cisco Roma, e riesce a vincere qui il campionato di Lega Pro. Precedentemente aveva giocato ad Aquila, ad Ancona, a Pescara, a Venezia, a Grosseto ed a Frosinone.

Fabio Moscelli: quinto giocatore da ricordare in merito al record di reti dell’Atletico Roma Football Club è Fabio Moscelli, classe 1976, che ha militanto nella Cisco Roma in serie C2 totalizzando 32 presenze e realizzando 8 reti durante la stagione 2005-2006. Successivamente passa a Ravenna, Catanzaro, Catania, Avellino, Andria, Treviso e chiude la sua carriera a Bitonto.

Alcuni dei suddetti nomi compaiono anche nella classifica di record di presenze, vediamo quali:

–          Daniele Ciofani con 94 presenze per le stagioni 2008-2011

–          Paolo di Canio con 46 presenze per le stagioni 2006-2008

–          Stefano Bellè con 43 presenze per le stagioni 2008-2010